Quando riesco a far sorridere un bambino ho la certezza di aver elevato il livello di gioia nel mondo intero.

Madre Teresa

News ed Eventi

IL PROGETTO “PARA PA’” (LA FORMICA SUPEREROE”) PIACE TANTISSIMO AI BAMBINI NEL “DAY SURGERY”

PARA PA LA FORMICA SUPEREROE del DAY SURGERY

Continua a suscitare ampi consensi il servizio di assistenza delle Patronesse, in occasione del “Day Surgery” (ricovero per l’intervento di chirurgia in un giorno). Piace a grandi, piccini e anche al personale medico e infermieristico. Con in testa la Dottoressa Ripippi, regina della clownterapia, le Patronesse hanno avviato il progetto – strumento “Para pà” che aiuta il bimbo a comunicare le proprie paure e il personale a facilitare la gestione relazionale con piccoli e familiari.
Il servizio è molto utile per alleviare per quanto possibile le paure e le ansie dei piccoli pazienti, con giochi e intrattenimenti. Dal lunedì al sabato accedono al Salesi nella zona “Day Surgery” per visite preparatorie mediamente 45-50 bambini, tutti accompagnati dal papà e dalla mamma e la Sala d’aspetto si riempie facilmente. Negli ultimi 5 anni sono stati accolti 1.600 bambini, fra i 3 e i 13 anni. Ma come si declina il progetto?
Per alleviare le paure dei piccoli, quando sono chiamati al primo intervento della loro vita, è stato creato il “Para pà”, un Supereroe… interiore a forma di formica con il sorriso, di quattro colori: rosso, contro la paura di vedere il sangue e di sentire dolore; giallo, contro la paura delle punture, delle medicine e dei cerotti; blu, contro la tristezza. Ce n’è poi uno di colore verde, ma quello è riservato al personale medico e infermieristico… per entrare in empatia con i pazienti.
In questo modo il bambino riconoscerà attraverso il colore chi potrà aiutarlo/a ad alleviare la sua paura e potrà indossarlo tramite un braccialetto elastico posizionato sul retro del “Para pà”. E che
Il progetto abbia dato e stia dando risultati concreti lo provano gli oltre 1000 disegni e letterine che i bimbi lasciano al momento della dimissione dall’ospedale, cosa molto gratificante e che valorizza il lavoro svolto. Nelle foto, oltre ai “Para pà”, Ripippi con l’infermiere Bruno e le Patronesse Francesca Zura Puntaroni, Piera Canu, Cettina Lo Presti e la psicologa Laura Magro, e ancora la Dottoressa che “incanta” i bambini… al secolo Rita Albertini!

IL PROGETTO “PARA PA’” (LA FORMICA SUPEREROE”) PIACE TANTISSIMO AI BAMBINI NEL “DAY SURGERY”

Condividi la nostra pagina

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Email