Quando riesco a far sorridere un bambino ho la certezza di aver elevato il livello di gioia nel mondo intero.

Madre Teresa

News ed Eventi

“UN CANESTRO PER IL SALESI” NON DELUDE LE ATTESE… DECINE DI TIRI, UN SOLO BERSAGLIO, BELLISSIMA SERATA!

Venerdì Santo con vista anche sul PalaPrometeo Estra “Liano Rossini”, in occasione del derby tra Luciana Mosconi Ancona e Virtus Civitanova, Campionato di Serie B di basket. Applaudita da un buon pubblico – considerato il momento – l’iniziativa realizzata nell’intervallo lungo dalla Società dorica, in collaborazione con la nostra Associazione. Sono stati perlopiù bambini, ma non solo, a cimentarsi nell’annunciato tentativo di realizzare “Un Canestro per il Salesi”!
Grandi e piccoli hanno provato, dopo aver versato 5 euro in beneficenza, ad effettuare 2 tiri liberi e ad aggiudicarsi delle Uova Pasquali firmate Patronesse del Salesi, rappresentate al Palas da Milena Fiore, Patrizia Marcelletti e Ornella Refi. Diciamo che la partecipazione alla sfida è stata molto buona, mentre sulla percentuale realizzativa sarebbe meglio stendere un velo… Sì, perché su una serie di 4.200 tentativi (si fa per scherzare…), c’è stato un solo tiro a bersaglio. Si è cercato di capire perché e, al termine di una approfondita analisi al VAR, è stato possibile stabilire che la colpa è stata tutta del canestro che non ha voluto saperne di andare incontro al pallone a spicchi.
Pazienza. Perché le Patronesse hanno voluto comunque omaggiare i bambini (e le loro famiglie), che hanno partecipato all’iniziativa. Diciamo grazie alla Luciana Mosconi tutta (a proposito, per la cronaca, la squadra guidata da Piero Coen ha vinto 79-55 e domenica 24 ospiterà la capolista Rimini!) e a tutto il pubblico presente. Vorremmo chiudere qui, ma in realtà un dubbio, all’improvviso, ci assale: ma non sarà stata colpa nostra se solo un tiro è andato a bersaglio? In fondo l’iniziativa si chiama “Un Canestro per il Salesi”…

Condividi la nostra pagina

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Email